Considerazioni postmoderne, oppure postelegrafoniche ma aderenti al vero

Ultimi articoli
Newsletter

parlare di religione

Considerazioni postmoderne, oppure
postelegrafoniche ma aderenti al vero

Un chiarimento necessario per togliere illusioni a chi se ne fa troppe

di Aldo Carpineti

Atrio Liceo Scientifico Ulisse Dini a Pisa. Alternanza Scuola-Lavoro e Orientamento
Atrio Liceo Scientifico Ulisse Dini a Pisa. Alternanza Scuola-Lavoro e Orientamento

Ci sono persone, evidentemente molto limitate come intelletto e mentalità, le quali ogni volta che mi capiti di parlare di argomento religioso si convincono che sono improvvisamente diventato credente. Una specie di folgorazione a Damasco dovuta, loro ne sono certi, alle arti quasi magiche che possederebbero. Capaci di capovolgere i significati di una vita intera pronunciando una parolina oppure inducedendo ad un contingente comportamento per vero invece del tutto insignificante.

In realtà sono convinto che il fatto religioso, che è poi un fatto umano come altri, contenga spesso elementi di cultura. E come tale valga la pena di trattarlo. Senza però che ciò comporti trasformazioni di coscienza o di morale filosofica. Mutatis mutandis, se un giorno mi metto a parlare di Juventus, non è affatto detto che io sia diventato juventino.

Modi di ragionare assai poco saggi, interpretazione distorta di un tecnicismo che prevarrebbe anche su vissuti virtuosi radicati in abitudini lontane e sempre tenute presenti. I tecnicismi vanno bene se rimangono tali. Non possono però sostituire l'animo perché animo non hanno. Inutile illudersi. Chi opera in maniera limitata ha poi risultati limitati, è nell'ordine delle cose ed è anche del tutto intuitivo. 

Niente paura, dunque, queste persone, per quanto insistenti nel proporre le loro malefatte tendenti ad una realtà oscura, non hanno alcuna possibilità di raggiungere le soluzioni finali da loro stesse proposte e volute. Proprio perché stanno molti gradini al di sotto della realtà di altri che agiscono invece per il meglio. Il loro è un obbiettivo irraggiungibile, per motivi metodologici e per motivi costituzionalmente naturali. Non si passa dalla serie C alla serie A semplicemente dicendo: Apriti Sesamo. Voi, mentendo, lo enunciate come un principio che vi appartiene, io invece lo vivo nel concreto da decine e decine di anni. Voi dovevate ancora nascere. E tuttora dovete ancora nascere... ne avete del cammino da fare prima che ciò possa avvenire... 

Mercoledì 14 dicembre 2022

© Riproduzione riservata

196 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: